Era de Maggio – Panarea.

"Ci svegliammo di fronte a Panarea. Per tutta la notte il vento ci era stato contrario ed i nostri uomini si erano alternati ai remi: ma non avevamo fatto un gran percorso, ed eravamo appena a dieci leghe da Lipari. Siccome il mare era assolutamente calmo, dissi al capitano di gettare l'ancora, di fare provviste... Continue Reading →

Featured post

ISTANTANEA #12: Un tetto a Panarea.

Il tetto di una casa di Panarea, zona Drautto. Maggio 2022

ISTANTANEA #11: Una casa a Panarea.

Una casa di Panarea, zona Drautto. Maggio 2022

ISTANTANEA #10: Una finestra a Panarea.

Una finestra di una casa di Panarea, nell'abitato di San Pietro. Sullo sfondo l'isola di Stromboli. Maggio 2022

Filicudi.

"Il sito a Felicuda, ch'io abitava chiamasi la Valle della Chiesa.È questo un picciolo piano all'est, dove la casa del Parroco,e la Chiesa sorgono a poca altezza, due meschinissime fabbricheproporzionate alla povertà dell'Isola. Questo luogo adunque non menoche una spaziosa pendice al sud, ridondan di pomici, così a fior di terradel tufo, come in ogni... Continue Reading →

Cervara di Roma, luogo dell’arte.

“C’è qualcosa di stranamente maestoso nella calma di un posto come questo. Vi regna, per lo più, un silenzio perfetto.” (Samuel Morse, Diario Romano, 1830) Scegliere è sempre un rompicapo, specie se si tratta di decisioni all’apparenza estemporanee, utopiche o eccessivamente lungimiranti. Eppure, resto convinto di quanto sia importante scegliere fin da ora, fin da... Continue Reading →

Monteriggioni.

"..però che come su la cerchia tonda Montereggion di torri si corona, così la proda che ’l pozzo circondatorreggiavan di mezza la persona li orribili giganti, cui minaccia Giove del cielo ancora quando tuona." (Divina Commedia, Inferno, canto XXXI, 40-45) La pioggia è una costante d'autunno, cade indefessa sfumando il paesaggio circostante. Queste colline e questi boschi ne hanno... Continue Reading →

ISTANTANEA #9: I tetti di Milazzo

Passeggiare nel borgo antico di Milazzo e ritrovarsi in un quadro di Renato Guttuso. Agosto 2020

Stromboli.

"Man mano che ci avvicinavamo, Stromboli era sempre più distinta ed attraverso quell’aria tersa della fumata e, ad intervalli di un quarto d’ora, la fiamma. Nel corso della giornata questa lingua di fuoco sembra non esistere, smarrita com’è nella luce del sole; ma appena scende la sera, appena l’oriente inizia a scurirsi, questa fiamma diventa... Continue Reading →

La Montagna di Roma

"Dalla vetta non si va in nessun posto, si può solo scendere."(M. Corona) Io credo convintamente che l’animo umano si consolidi nel raggiungimento di qualcosa che riteniamo vicino, tangibile o concretamente ottenibile. Questo può essere un successo professionale, sportivo o umano. Nel mio caso vale anche l’opzione “raggiungere le vette che si vedono da Roma”.... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: